Gaetano Pugnani e i musicisti della Corte Sabauda

Gaetano Pugnani (1731-1798), musicista di corte dei Savoia, è stato uno dei più importanti compositori piemontesi. Ed è del tutto dimenticato. Si sono occupati di lui i nostri Giorgio Enrico Cavallo e Andrea Gunetti, che hanno da poco pubblicato la monografia Gaetano Pugnani e i musicisti della corte sabauda nel XVIII Secolo (Roberto Chiaramonte Editore, 2015), che è frutto di un paziente lavoro di indagine principalmente nell’Archivio di Stato, in quello storico di via Barbaroux e in Conservatorio di Torino. Ne emerge un ritratto vivo ed eloquente di Gaetano Pugnani, oltre che degli altri musicisti che operarono alla corte di Torino nel Settecento. Questo secolo vide infatti una gran quantità di geniali compositori che fecero del Piemonte una terra di fecondi artisti.

Leggi il seguito

MEDIOCRITA’ INTELLETTUALE DELLE ASPIRANTI GUIDE POLITICHE

Qualche giorno fa’ il neo senatore Pillon, in forza alla lega di salvini ha espresso il suo massimo pensiero concernente le unioni civili: “La priorità è abolire le unioni civili”.
Costui dimostra la classica e devastante difficoltà di pensiero che identifica la maggior parte dei sostenitori di salvini.

Leggi il seguito
Translate »