ALLA VIA COSI’

L’analfabetismo funzionale degli elettori populisti a quanto pare causa, oltre che l’ovvia incomprensione del mondo in cui si vive, anche dei prepotenti vuoti di memoria che possono cancellare ogni dato incamerato nel loro cervellino rendendoli incapaci di ricordarsi fatti banali e scontati.
Fatti badate bene che risultano ovvi a tutti tranne che a loro e che come capita ai malati dai Alzheimer li spingono a dimostrare con violenza e rabbia la loro triste situazione.

Leggi il seguito

UN WEEK END A LONDRA, big smoke.

Quante sono le città che meritano una visita ed che anche solo per un week end promettono di accoglierci con divertimenti, arte, musei, storia, tradizioni e bellezza?
Sicuramente moltissime, ma una su tutte catalizza la nostra attenzione, Parigi.
Città magica e misteriosa ed al contempo passionale e romantica, luogo ideale per una fuga amorosa, un Pastis gustato in un bistrot lungo la rive gauche della Senna, perfetto per perdersi tra le fantastiche opere del Louvre, ed ovviamente per toccare il cielo con un dito sulla mirabile opera di Gustave Eiffel, la sua torre alta ben trecento metri.

Leggi il seguito

LA PAURA DEI MERCATI CONTINUA

In attesa che Cottarelli finalizzi la lista dei ministri l’opinione degli investitori sulla stabilità dell’Italia è evidentemente ancora bassissima, lo spread sale a quota 230 e le borse subiscono un forte calo che di fatto annulla ogni utile dall’inizio dell’anno.
Questi i risultati che il governo del cambiamento ha portato alla nazione in soli due mesi, complimenti.

Leggi il seguito
Translate »