IL FALO’ DELLE VANITA’ DELLA FESTA DELLA REPUBBLICA

Oggi dovrebbe essere un giorno di festa. Il condizionale però è d’obbligo, in quanto nel Bel paese non viene percepita come una ricorrenza sentita. La festività odierna è per i più occasione per allungare il fine settimana, moderno status symbol che non si vede l’ora che arrivi ma che sparisce nella frazione di un battito di ciglia.

IL GOVERNO DEL “BANDERUOLA”

Nel giorno della Festa della Repubblica vi riproponiamo l’articolo dello scorso anno, sempre drammaticamente attuale.
Come un dagherrotipo esso fissa un momento della nostra storia che definisce senza se e senza ma le attitudini ambivaghe e moralmente lascive dell’attuale vice premier salvini.
Un anno fa lanciava un diktat a tutti i suoi sodali: non festeggiate!!!