SE LO ABBANDONI NON SEI NESSUNO

L’umanità non perde mai occasione di sottolineare con veemenza la sua stupidità. L’avvento dei social network ha permesso, nel corso degli anni, di dare voce anche a chi purtroppo dimostra sempre di non comprendere quanto alle volte il silenzio sia una vera e propria benedizione. E anche se si dovesse essere lontani dalla tecnologia, purtroppo le cose non migliorano.

APPROVATO L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO

L’assestamento di bilancio è stato approvato in Regione Lombardia con 43 voti a favore, 29 contrari e nessun astenuto.
Se da una parte si dicono soddisfatti nella maggioranza di governo, “abbiamo investito sul territorio”, mi ha detto il capogruppo della Lega Roberto Anelli, il Pd invece per bocca di Fabio Pizzul ha dichiarato assoluta insoddisfazione.
Dello stesso parere i Cinque Stelle, i quali in Lombardia sono in opposizione alla Lega.

ASSESTAMENTO DI BILANCIO: diesel, asili nido, caldaie, garante delle vittime

Come sta spendendo o come ha intenzione di spendere i tuoi soldi la Regione Lombardia?
L’argomento ci tocca tutti da vicino e in questo documentario giornalistico cerco di spiegarlo, punto per punto. Comincio con la relatrice del provvedimento, Silvia Sardone, la quale sul piatto mette tre punti: per prima cosa la possibilità per le famiglie di cambiare le caldaie che hanno in casa, che spesso inquinano.

A VOLTE RITORNO, IL LATO “UMANO” DI GESU’

La storia e la figura di Gesù Cristo è stata oggetto di numerosi film e libri che nel tempo sono serviti a riabilitarne la figura o la credenza anche agli occhi delle nuove generazioni. Complice anche la numerosa tecnologia che si sono ritrovati in mano praticamente appena nati e che da loro la possibilità di accedere ad una quantità di notizie e risorse che le generazioni che le hanno preceduti non avevano modo di fruire alla stessa maniera.

IL “PISTOLA” DI SALVINI

Potremmo definirlo il “giustiziere di Milano” – l’uomo che mancava alla città per sconfiggere le forze del male!
Nessuno ne parla, ma tra la gente comune serpeggia il rispetto per questo nuovo eroe pistolamunito.
Le notizie per ora sono poche ed in mancanza delle foto di Peter Parker non possiamo che restare in che attesa di un’ulteriore atto eroico.

FLOYD MAYWEAHTER JR., IL PUGILE MILIARDARIO

Floyd Mayweather Jr. fa parte di quella schiera di atleti che ha avuto il destino segnato fin dalla più tenera età. Figlio di Floyd Mayweather Sr. e nipote di Jeff e Roger Mayweather non poteva che avere la Nobile Arte insita nel suo corredo genetico. Ma non tutto è stato rose e fiori. Il ragazzo possedeva un talento innato ma era sottoposto a degli allenamenti estenuanti da parte del padre, il quale non era solito portalo al cinema o al parco a giocare come facevano tutti gli altri padri con i loro figli.

I RAINBOW, TUTTI I COLORI DEL ROCK + 1

L’arcobaleno creativo di Ritchie Blackmore è stato, fin dai suoi esordi, un progetto in grado di dare colore al mondo dell’heavy metal grazie alle sue sonorità in grado di gettare le basi per quello che sarebbe stato definito negli anni come epic metal. I Rainbow, fondati nel 1974 dal chitarrista dei Deep Purple Richie Blackmore, furono un concentrato di estro all’ennesima potenza caratterizzato dalle abilità dei suoi singoli componenti.

IL MARCIO DEL PIEMONTE

Come non parafrasare shakespeare in questi giorni? Impossibile, con il trionfo della procura e della giustizia che condanna due deputati della Lega (il capogruppo alla Camera Riccardo Molinari e Paolo Tiramani) e una di Fratelli d’Italia (Augusta Montaruli) che sono tra i 25 condannati dalla Corte d’appello di Torino nel processo sull’uso dei fondi pubblici ai gruppi consiliari della Regione Piemonte durante il mandato (2010-2014).

I PINK FLOYD, THE DARK SIDE OF ROCK

I Pink Floyd. Un concetto che travalica il semplice concetto di musica. Quello che sono riusciti a fare Roger Waters, Nick Mason, David Gilmour e Richard Wright non è stato semplicemente ficcarsi in una sala di incisione e vendere dischi, ma distribuire sogni sonori che dipanano la loro mistica essenza ogni qual volta si viene a contatto con le note delle loro canzoni e dei loro album.

CITROEN DS, LA DEA DELLA STRADA

La Citroen DS ha rappresentato, fin dalla sua comparsa sul mercato, un tipo di autovettura in grado di lasciare il segno nel mondo dell’automobilismo. Un prodotto in grado di essere durevole nel tempo e di presentare una serie di innovazioni che avrebbero portato la DS ad essere non una banale macchina, ma un vero e proprio ritrovato tecnologico in grado di essere precursore dei suoi tempi.