LO SGHERRO DELLA TRILATERALE FA LE FUSA AI GRILLINI

opinioni, Personaggi

Qualche giorno fa una notizia è quasi passata sotto silenzio nei canali dell’informazione istituzionale.
Quasi, perché non si riesce ad oscurare tutto.
L’8 Aprile 2017 al convegno “Capire il futuro” che si è tenuto ad Ivrea, tra gli invitati, tutti soggetti di spicco dell’economia e del giornalismo italiano oltre alle eminenti autorità del Movimento 5 Stelle, c’era una figura “anonima”, un certo Magri Paolo.
Chi è questa persona?
Questa persona ha una carica ben precisa: Quella di segretario italiano della Commissione Trilaterale.
Dovrebbe bastare il nome TRILATERAL per capire cosa voglio dire, ma meglio fare un ripasso veloce.
La Trilateral Commission è un “gruppo di studio non politico” fondato da Rockefeller David (proprio lui) e composto da membri della nobiltà economica della Vecchia Europa, dell’America del Nord e del Giappone.
Per sintetizzare è uno strumento apolitico (certo che è apolitico, perché l’interesse vero è fare soldi e business) dei maggiori uomini d’affari provenienti dai 3 centri di potere mondiali.
Per farci un’idea, la Trilateral è il “circolo di golf” in cui si riunisce l’élite degli uomini che controllano l’economia mondiale ed in cui si parla di dove andare ad investire o meglio su chi andare ad investire per interferire sulla politica di una Nazione e sulla sua economia.
La Commissione Trilaterale a un convegno del M5S?
Ma i 5 Stelle non erano il movimento che andava contro i massoni, la casta, i banchieri e le lobby della finanza? Come è possibile? Quelli del Nuovo Ordine Mondiale con i Grillini?
Sarà sicuramente un caso, una figura così ingombrante passava da Ivrea e si sarà fermata ad ascoltare.
Come al solito la domanda vera è: Che ci faceva lì?
Io di risposte non ne voglio dare perché non voglio essere tacciato di cospirazionismo, ma normalmente questa gente punta sempre sul cavallo favorito (M5S?) in una corsa e le elezioni sono alle porte in una situazione di vuoto politico e sociale enorme come quella italiana.
Uno Stato che però può diventare un terreno di conquista economica con altissime potenzialità e su cui molti vogliono mettere le zampe per primi.
Magari con le mosse giuste o appoggiando i partiti giusti chi lo sa.
A questo punto delle due l’una: o i 5 Stelle hanno fatto entrare volutamente la Commissione Trilaterale nel movimento o, molto probabilmente, la Commissione Trilaterale è entrata nel movimento senza che se ne accorgessero.

Fois Marco Massimiliano

Lascia un commento