L’AZZURRO TENEBRA DI QUESTI MONDIALI

L’Italia è quel Paese di santi, poeti, navigatori ed allenatori di calcio. Allenatori “nel pallone”, voci inascoltate pronte ad avere ogni qualsivoglia soluzione per i diversi problemi che affliggono la nostra nazione. Siamo talmente uniti da non andare d’accordo neanche su un argomento sacro alle italiche menti come quello del calcio.

MIKE TYSON, IL MARTELLO DI BROOKLYN

La storia di Mike Tyson è simile a tante altre che hanno permesso di rendere grande la Nobile Arte. Quello che rimane unico nel suo genere è il suo stile unico ed inconfondibile, misto ad un atteggiamento furioso che lo ha reso uno dei pugili più temibili che siano saliti sul ring. Odiatelo o amatelo, ma di certo non potete rimanere indifferenti di fronte ad un simile personaggio.

TOURIST TROPHY, 60 KM E 255 EROI

Dal 1907 si organizza un trofeo, sull’isola di Man, un trofeo che non forgia campioni ma eroi, un trofeo pericolosissimo, che solo i piloti più coraggiosi hanno l’ardire di tentare.
Stiamo parlando del Tourist Trophy, l’ultima grande corsa su circuito cittadino, allora come oggi si correva tra case, steccati, marciapiedi, lampioni, in precarie condizioni di sicurezza e col meteo spesso nemico.
Oggi l’anello stradale misura 37,73 miglia, ossia 60 chilometri e 720 metri e viene ripetuto per sei volte nelle classi principali e per tre o quattro in quelle minori.
Una sessantina di curve sulle oltre 200 totali sono dedicate ai piloti che vi hanno compiuto le maggiori imprese o che vi hanno perso la vita in incidenti di gara, questi sono gli eroi della Isle of Man TT Race.

ALESSIO FORTE, SPERANZA ITALIANA DEL K-1

La kickboxing è uno stile di combattimento nato in Giappone negli anni Sessanta, che combina combinazioni di tecniche portate con i calci a quelle tipiche del pugilato. Nel corso degli anni ha visto una grande espansione, in particolar modo negli anni Ottanta, dove questa disciplina è giunta anche sul grande schermo grazie ad alcune pellicole che ne esaltavano le caratteristiche.
In tempi più recenti la kickboxing si è evoluta, stando al passo con i tempi e declinandosi sotto diverse forme come il K-1, quella attualmente più in voga. Tra i tanti atleti che stanno letteralmente sgomitando per trovare il proprio giusto spazio tra i campioni di questa disciplina vi è Alessio Forte (21 anni), giovane atleta e astro nascente della kick torinese.

JAKE LAMOTTA, IL DEVASTANTE TORO DEL BRONX

Jake LaMotta era un pugile nell’accezione più pura del termine. Era in grado di portare nei suoi colpi una potenza incredibile, delle vere e proprie mattonate inserite nei guantoni che si infrangevano sugli avversari come sentenze che decretavano il verdetto dell’incontro.

MUHAMMAD ALI’, IL PIU’ GRANDE DI TUTTI I TEMPI

Nella storia dello sport ci sono personaggi in grado di andare ben oltre quella che è una carriera di tutto rispetto nella disciplina che li ha consacrati, diventandone così sinonimo stesso all’interno dell’immaginario collettivo.

DA 4 A 2 RUOTE, MA LA PASSIONE RESTA

L’occasione di buttarsi dalle 4 ruote alle 2 ruote era li ghiotta ed immediata, la corsa rosa, il giro d’Italia, insomma cosa poteva essere più entusiasmante ed immediato della corsa ciclistica più amata dagli italiani ,dai tempi di Coppi e Bartali ed anche prima non esiste un italiano che non si sia messa al bordo di una strada ad attendere per ore sotto il sole la pioggia ed a volte la neve i pochi secondi del passaggio della carovana rosa, e dunque potevo io mancare e rinunciare a passare assieme a Voi alcuni momenti di questa entusiasmante manifestazione, certo che no ed allora subito a costruire la giusta combinazione per essere davvero utile ad una tappa ciclistica di questo livello.

UN INGRATO ALLE 1000 MIGLIA

Devo ritenermi fortunato. Poter iniziare a collaborare con “ L’Ingrato “ seguendo da vicino la Mille Miglia, la corsa più bella del mondo, da Bresciano e soprattutto in compagnia di belle donne, mi fa sentire bene. Mi fa sentire decisamente bene e dunque a questo punto conscio del detto che donne e motori sono gioie e dolori , mi presento baldanzoso a Brescia deciso a scroccare un passaggio per Roma andata e ritorno senza usare bla bla car.

KIMBO SLICE, STORIA DI UN FENOMENO DELLO STREET FIGHTING

I tempi in cui la Rete ha effettivamente donato quei quindici minuti di celebrità di Warholiana memoria a chiunque, dove personaggi senza alcun apparente talento raggiungono una fama spesse volte immotivata, la storia di Kimbo Slice rompe questi dogmi diventando una questione che ha tutte le carte in regola per poter diventare un potenziale film.