LAGHI DI PLITVICE, la magia dell’incanto

viaggi

Il parco nazionale dei laghi di Plitvice (in croato Nacionalni park Plitvička jezera) è un’area naturale protetta che si trova in Croazia, nel complesso montuoso di Lička Plješivica, in un territorio di fitte foreste, ricco di corsi d’acqua, laghi e cascate.
La bellezza di questo luogo è quasi onirica, ci riporta a sensazioni ed emozioni dimenticate, quasi ancestrali, profondamente incastonate nella nostra anima.
Questo incredibile parco, Patrimonio mondiale dell’UNESCO, occupa una superficie di 33.000 ettari e comprende 16 laghi in successione, collegati fra loro da cascate. All’interno del parco si trovano anche numerose grotte di cui solo una piccola parte è agibile. I boschi del parco sono popolati da 157 specie di uccelli, 50 di mammiferi, 321 di lepidotteri (76 di farfalle e 245 di falene) e altri animali, fra i quali l’orso bruno, il cinghiale, il lupo, la lince ed il capriolo.
La zona, interessata già dagli anni 80′ da un grande flusso turistico, divenne tristemente famosa per uno scontro armato avvenuto il 31 marzo 1991 tra forze croate e serbe, noto come l’incidente dei laghi di Plitvice o la Pasqua di sangue di Plitvice; l’episodio viene considerato come il momento iniziale della guerra d’indipendenza croata.
Il Parco Nazionale Plitvička jezera, aperto tutto l’anno, offre ai propri visitatori sette programmi dedicati al complesso lacustre e quattro percorsi escursionistici di montagna.
Ul luogo insomma dove riassaporare quel contatto con la natura di cui la vita quotidiana ci priva, un luogo che ci consente di far volare la mente verso più alte vette, cullati dal suono dell’acqua e delle fantastiche cascate.

Per informazioni cliccate qui

Christian Longatti