I GRILLINI CHIOGGIOTTI ODIANO I CANI ED I LORO PADRONI

Personaggi

Una notizia inquietante ci giunge da Chioggia, una nostra lettrice, impegnata in questi mesi nella realizzazione di un parco dedicato ai nostri amici a quattro zampe ha ricevuto dall’amministrazione il definitivo NO che di fatto rende inutili tutto il lavoro di dialogo intrapreso in questi mesi.
Noi ingrati abbiamo già capito che si tratta del solito sporco affare di connivenze e favori tipiche delle amministrazioni composte da grulli incapaci che noi cittadini dovremmo avere il coraggio di scrollarci di dosso.
Abbiamo già parlato di questo argomento, Laura Doria era stata vittima di minacce e di diffamazione da parte di qualche cittadino ignorante che aveva affisso cartelli denigratori nei suoi confronti ed in cui minacciava di avvelenare i cani che si sarebbero recati in futuro nell’area a loro dedicata.
Ci troviamo quindi ad affrontare nemici malvagi e pericolosi, che a quanto pare hanno appoggi politici che li sostengono e proteggono.
Laura purtroppo non può più sostenere questi continui attacchi personali, ha ceduto, l’area cani rimarrà un sogno utopistico.
Abbiamo visto come basta poco a rendere l’Italia un posto peggiore, è sufficiente affidarsi alle cure di mentecatti politici che sanno solo nichilizzare ogni sforzo positivo giunga da noi liberi cittadini.

Alleghiamo una triste galleria di immagini in cui potrete leggere le minacce indirizzate a Laura ed un video in cui si approfondisce l’argomento in modo esaustivo.

Christian Longatti
Andrea Gunetti