GLI HELLOWEEN, TUTTI I SANTI DEL POWER METAL

Autopsie, Bad Literature INC, musica, Notizie

Ci sono band in grado di influenzare in maniera significativa un genere dettando le linee guida per tutti i gruppi a venire. E’ il caso degli Hellowwen, gruppo power metal che fin dalla sua comparsa sulle scene avvenuta nel 1983 ad Amburgo per volontà del chitarrista e cantante Kai Hansen sono riusciti a diventare un punto di riferimento all’interno del panorama dell’heavy metal del periodo d’oro.

In anni in cui l’industria discografica era innamorata dell’heavy metal suonato da gruppi caratterizzati da lunghe capigliature, vestiti appariscenti e per niente sobri in Europa si stava andando a delineare un nuovo sottogenere del metal che venne rinominato power metal. Sviluppatosi in Germania, vede nei suoi massimi esponenti oltre agli Halloween stessi gli Stratovarious,  Blind Guardian, Gamma Ray, Grave Digger, Running Wild e i Rage.

Questa nuova corrente musicale è caratterizzata da un uso molto rapido della batteria che fa largo impiego della doppia cassa, di assoli dal piglio potente e dalla pregevole fattura nonché di melodie dal forte richiamo classico. Nel 1985 gli Hellowwen diedero alle stampe il loro primo album intitolato Walls Of  Jericho, che fu in grado di portare una ventata di novità all’interno del mondo dell’heavy metal dell’epoca.

Brani come I Want Out, Hocus Pocus, Eagle Fly Free, I’m Alive e tanti altri sono diventati dei veri e propri cavalli di battaglia della band che da sempre è in grado di destreggiarsi egregiamente tra brani dal piglio ritmico decisamente energico e ballad tipiche del periodo come A Tale Wasn’t Right, In The Middle Of a Heartbeat, Forever And One (Neverland), Keeper Of The Seven Keys e tante altre diventate delle vere e proprie pietre miliari del genere.

Diverse vicissitudini hanno rallentato nel corso degli anni la scalata al successo di stampo internazionale della band, la quale è si conosciuta ma non come altri gruppi considerati più “commerciali”. Tra tutti vi è il passaggio dalla precedente etichetta discografica che aveva sotto contratto gli Halloween alla EMI Records. La Noise Records decise quindi di fare causa al gruppo, il quale si vide applicare una sentenza da parte del giudice che negava loro ogni pubblicazione al di fuori dal territorio tedesco, inglese e giapponese.

Nel corso degli anni però la band ha riscosso una riscoperta da parte del pubblico che ha portato il fondatore e voce storica del gruppo Kai Hansen (uscito dal gruppo nel 1989 per lo stress causato dai lunghi tour in giro per il mondo) a riunirsi agli Halloween in una tournée mondiale che avrebbe visto esibirsi sul palco Hansen insieme ai membri storici della band e i vari cantanti che negli anni si sono susseguiti nella formazione del gruppo, celebrando la carriera quarantennale di un gruppo in grado di diffondere le sonorità del metal in giro per il mondo.

Hank Cignatta

Lascia un commento