QUANDO VUOI RAGGIUNGERE DIO, MA LUI NON TI VUOLE

cinema, Notizie, opinioni, Personaggi, Storia

Le vie del Signore sono infinte, recita un famoso detto. Ma non sempre queste ultime sono prive di ostacoli. Ne sa qualcosa il vescovo di Brindisi-Ostuni, Domenico Caliandro, il quale durante la processione del Corpus Domini è stato vittima di un episodio che in breve tempo è diventato virale nel corso dell’estate.

Il prelato si apprestava, come da tradizione, ad uscire dalla cattedrale della città pugliese portando con se l’ostensorio in giro per le strade cittadine in sella ad un bianco destriero per benedire la cittadinanza. L’animale, probabilmente infastidito dal caldo, dalle tante persone che gli stavano attorno e dal peso di chi gli montava in groppa con un rapido gesto disarciona il vescovo che cade rovinosmente a terra.

Tra la preoccupazione e qualche spontanea nonchè sincera risata dei presenti, all’episcopo vengono prestati i primi soccorsi. Caliandro in seguito alla caduta riporterà la frattura di sei costole oltre a diversi traumi. Il fatto è accaduto lo scorso giugno e oramai il vescovo si sarà completamente rimesso, ma questa è l’ennesima riprova di come certi riti siano ormai vetusti e che tutti, almeno una volta nel corso della nostra quotidianità, ci sentiamo o ci siamo sentiti come questo cavallo ribelle e poco incline a ciò che gli viene imposto. Anche “dall’alto”.

Hank Cignatta

Lascia un commento