MAGGIORANA, l’HERBA BUENA DAGLI EFFETTI STIMOLANTI.

Elezioni, Notizie, opinioni, Personaggi

Dopo neanche una settimana dal suo trionfo a Miss Italia la nuova reginetta Carlotta Maggiorana rischia di dover cedere la corona. 

La macchina del giornalismo gossipparo si è messa in moto e scavando in modo approfondito nella sua vita privata e nelle sue esperienze antecedenti alla sua partecipazione al concorso di bellezza più ambito d’Italia.

La Maggiorana (l’attuale Miss, non la pianta) pare che abbia posato in alcuni scatti che la ritraggono nuda. Fin qui niente di male direte voi, a ragione. Ma una delle regole principali per poter partecipare al concorso gestito da Patrizia Mirigliani parla chiaro: le concorrenti non devono essere state mai ritratte per propria volontà o con il proprio consenso in pose di nudo o in ogni caso sconvenienti”.

La macchina del fango ha ripescato foto risalenti al 2009 dove la neo reginetta posava in costume adamitico, con i soli lunghi capelli e una palma a coprire le aree più pruriginose.  

E’ altresì emerso che la Maggiorana (sempre la Miss) nel 2009 si sia aggiudicata la vittoria al Miss Grand Prix, posando poi per il calendario sexy realizzato in seguito all’evento e che, molto probabilmente, è ancora fonte di gioiosa e turgida distrazione in numerose carrozzerie dell’italico territorio.

Ma una domanda sorge spontanea: in un Paese in cui si istituiscono commissioni per qualsiasi cosa possibile che sia sfuggito un dettaglio così importante come la presenza di questi scatti “sconvenienti” della concorrente Carlotta Maggiorana durante la fase di iscrizione della stessa all’edizione 2018 del concorso? Pare anche che la neo Miss non sia propriamente sconosciuta alle luci della ribalta: vanterebbe partecipazioni ad alcuni film nonché in alcuni programmi televisivi quali Paperissima Sprint e Avanti Un Altro.

E se a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca, si può ipotizzare che l’organizzazione del concorso di Miss Italia sapesse sia della presenza delle foto “incriminate” che della pregressa esperienza della Maggiorana nel campo dello “spettacolo” decidendo di fare una scelta sicura puntando su una figura spigliata davanti alle telecamere anziché l’ennesimo bel faccino destinata ad ore e ore di lezione di dizione per fregiarsi in seguito del titolo di “attrice” non appena ceduta la corona di Miss? Mistero!

Hank Cignatta