BUROCRATI, MARIONETTE DEI POTENTI

Personaggi

Nazione vessata da balzelli idioti, come ci dimostra la notizia di qualche giorno fa che a Modena hanno deciso di tassare le tovagliette e gli zerbini dei bar e delle attività commerciali in quanto contengono il nome della ditta e di conseguenza sono veicoli pubblicitari. o come l’INPS che ,dopo 23 anni, richiede agli imprenditori astigiani la restituzione dei contributi che l’ente aveva abbuonato dopo ricorsi e sentenze di vario grado.

Difficile comprendere il perché di questo accanimento che lo Stato manifesta contro gli imprenditori, che lottano ogni giorno per poter continuare a lavorare sul territorio, permettendo ai loro dipendenti di mantenere famiglia e stile di vita.

A fare gli ingrati, guardando le cose da un punto di vista generale, sembra quasi che sotto sotto ci sia un disegno ben prestabilito, atto ad annientare l’imprenditoria nostrana, con la conseguenza di gravissime ripercussioni sulla occupazione e sulla retribuzione media.

A peggiorare le cose contro la nostra povera nazione stanno utilizzando le peggiori armi esistenti, le armi di migrazione di massa, le ONG, d’accordo con i grandi finanzieri come George Soros, che finanzia di persona le organizzazioni (come la Open Society) sono colpevoli di mettere ai atto una migrazione coercitiva progettata.

Il fondo monetario internazionale detta legge sul comportamento che l’Italia deve seguire in materia di immigrazione, ed i nostri politici non fanno nulla, rei di alto tradimento nei confronti del popolo sovrano, la richiesta perentoria è che non appena sbarcati vengano inseriti nel mercato del lavoro, con le dovute “eccezioni temporanee al salario minimo “  che come in Germania  arrivano anche a 1,05 euro per ora, quando invece il salario minimo è di 8,84 euro per ora.

Il risultato è la schiavitù, senza se e senza ma, schiavitù per i migranti, e per noi europei, che ci troviamo a confrontarci con una progressiva riduzione degli stipendi e dello stile di vita.

Diffidate quindi di coloro che dicono che la soluzione è metterli al lavoro appena sbarcati, chi lo dice è evidentemente al servizio dei potenti, malgrado in campagna elettorale si sia venduto come salvatore del Paese.

Christian Longatti
Andrea Gunetti