L’ATTUALE GOVERNO E’ UNA RAPPRESENTAZIONE DELLA PSICOPATIA DELLA SOCIETA’?

in evidenza, Notizie, opinioni

Le strade della nostra penisola potrebbero presto trasformarsi in un videogame, non riesco a decidermi se più simili a “GTA5” o “Red Dead Redemption II”.
Insomma, pura violenza esponenzializzata da droghe e psicopatia o qualcosa di più romantico in stile western, dove vendicatori mascherati semineranno terrore basandosi sugli inquietanti dettami del salvinipensiero.
In ogni caso comunque qualsiasi sia il gioco che prenderemo in considerazione la base sarà inevitabilmente quella del popolarissimo “Sindacate Wars”, in cui le multinazionali delle armi la facevano da padroni a scapito di legge, ordine e progresso.
Resta da stabilire se con il decreto tanto desiderato dalla lega si forniscano i cittadini anche delle classiche “tre vite” normalmente a disposizione dei player, sopratutto in alcuni videogames ormai agée.

Ma non fasciamoci la testa prima di essercela rotta, sappiamo tutti che dalle alte sfere del governo più che di fatti si parla di propaganda e che le promesse si trasformano solo in un debito che dovremo pagare noi cittadini.
Frasi lanciate ai social, moderni strilloni, aggregatori di malcontento e rabbia, slogan che di realistico non hanno nemmanco la sintassi con cui sono scritti, non si basano sulle reali possibilità e sui programmi ma su precise necessità di marketing.
Lo dimostrano tutte le strambe iniziative di questo governo e non ultima quella sulle accise della benzina.
Ricordiamo tutti un Salvini esaltato, per mesi inneggiare alla riduzione consistente delle accise, scene decisamente oltre il limite del reale, cittadini che addirittura si recarono da alcuni benzinai per il pieno a buon prezzo salvo poi vedersi appioppare il dovuto conto con tanto di accise e tasse.

Ebbene, ad un passo dal successo, la lega promotrice dell’iniziativa, vota contro il suo stesso programma ed alla Commissione Bilancio alla Camera boccia la manovra senza se e senza ma.
salvini, interpellato, sostiene che tanto hanno cinque anni di tempo…
Ecco dunque chi abbiamo messo al potere, marionette.
Inquietanti quanto Fats in “Magic” del 1978 in cui un fantastico Anthony Hopkins, interpreta un ventriloquo, il cui pupazzo, Fats, non è posseduto da un demone o dotato di vita propria ma è semplicemente un lato della personalità di Hopkins, una manifestazione schizofrenica del suo io, fattore che rende tutto il film ancora più terrificante.

Ebbene, niente di nuovo sul fronte occidentale ed attendiamo inquieti, nefandi sviluppi.

Christian Longatti
Andrea Gunetti

 

Un Grazie a Paolo Massagli per l’immagine principale dell’articolo.

One thought on “L’ATTUALE GOVERNO E’ UNA RAPPRESENTAZIONE DELLA PSICOPATIA DELLA SOCIETA’?

  • Non possiamo pretendere troppo da chi ha riempito, molto bene, la testa degli elettori di mirabolanti aiuti economici. Quello sulle accise, così come la flat tax, oppure il reddito di cittadinanza a 780 € per milioni di persone, con un unico onere, dovrebbero trovare un’occupazione dopo avere ricevuto tre proposte di lavoro. Ma come faranno a trovarlo se il lavoro negli ultimi mesi sta diminuendo, quando mai potrannpo trovere spazio le tre disponibilità occupazionali? La famigerata flat tax è un modestissimo regalo ad alcune partite IVA, infatti, le imprese medie e piccole, non avranno di che giovarsi, e giustamente sono sul piede di guerra. Sulle accise non dico nulla, basta solo andare a fare il pieno ed è tutto chiaro. Promesse, promesse e ancora promesse. Ma i due azionisti del governo non hanno tutti i torti, se il popolino li sostiene e crescono nei sondagi, fanno benone, avranno (e purtroppo avremo) quel che si meritano.

Comments are closed.