QUANDO L’INGRATITUDINE SI TRASFORMA IN BESTEMMIA 

Esistono tanti tipi di ingratitudine, questo la redazione de L’Ingrato lo sa bene.
Esiste l’ingratitudine verso tutto ciò che è falso, borghese, superficiale, la nostra.
Esiste poi l’ingratitudine verso un dono, verso tutto ciò che comporta uno sforzo intellettuale evidentemente troppo umile per rimanere in silenzio quando l’argomento trattato non rientra nelle competenze di una certa categoria di persone. 

Leggi il seguito

ANCHE GLI ALBANESI SFANCULANO SALVINI

Ogni nazione risponde come farebbe qualsiasi di noi, chi con la collaborazione e chi con la chiusura, terrorizzati nel vedere tutti i sacrifici e gli infiniti castelli di carte politici crollare miseramente e lasciarli con un pugno di mosche in mano.
L’Albania, paese povero ma fiero ha optato per una politica di collaborazione e ci ha inviato un contingente medico.
Dono preziosissimo ancorché giunge appunto da una nazione dichiaratamente povera di mezzi.

Leggi il seguito

QUEL SALVINISMO ILLUMINATO CHE CI FA RIBREZZO

Peggio dell’incompetenza c’è la follia idiota di individui che non hanno l’umiltà di accettare la loro iniquità mentale, sociale e culturale e che quindi parlano, ovviamente a vanvera.
Il problema è che questi pessimi esempi di umanità purtroppo bivaccano troppo spesso negli scranni politici, facilissimi da individuare tra le file dei salviniani o in quelle dei patridioti, o anche tra i fondamentalisti cattolici, che Iddio se li porti via.

Leggi il seguito

VIETATO PARLARE DI SALVINI

Quando scriviamo del sommamente trombato Salvini chiamatelo se volete capitan citofono e della sua cricca di leccaculo spesso veniamo accusati di essere degli untori pagati per diffondere il suo nefasto verbo, di essere dei veicolatori della sua sordida malevolenza e della sua propaganda inferica

Leggi il seguito

IL CAPITANO CHE AFFONDA

Mamma che bastonata!
Una mazzata così incredibile il cazzaro verde non se la aspettava proprio, una sconfitta terrificante e cocente che fa’ trasalire e scombussola tutti gli equilibri politici che fino a ieri facevano vacillare questa nostra nefasta nazione di mentecatti.

Leggi il seguito

QUEI 49 MILIONI CHE SALVINI NON VUOLE PROPRIO RESTITUIRE

salvini è infatti il segretario di un partito di estrema destra nazionalista ed uno di sinistra secessionista.
Spiegazioni politiche non ce ne sono ma quelle economiche sono davvero inquietanti.
Che voglia fare una bad company?

Leggi il seguito

I SECESSIONISTI CHE VOTANO PER I SOVRANISTI

Da quando salvini ha di fatto distrutto la lega nord trasformandola da partito federalista (che come citava il suo articolo 1: ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana ) abbiamo assistito a comportamenti alterni e ondivaghi nelle schiere che un tempo si professavano secessioniste.
Anche i bossiani di ferro che non sono stati espulsi sono giunti a più miti consigli diventando dei reietti o peggio dei leccaculo.

Leggi il seguito

INTERVISTA ALLA “SARDINA” SARA DIENA

Attualmente vi state affermando con decisione in tutte le piazze italiane, i vostri numeri impongono implicitamente all’opinione pubblica che esiste una consistente parte della nazione che desidera qualcosa di differente della politica che sfortunatamente ci guida attualmente, quali sono però le vostre idee al di la della giusta protesta contro il gentismo ed il salvinismo che vi unisce?

Leggi il seguito

I PINGUINI SI STANNO ESTINGUENDO

Ma per una volta è una buona notizia.
Infatti non ci riferiamo ai pinguini dolci e coccolosi che nuotano nel mare e che a terra si muovono con una divertente andatura claudicante sfoggiando uno smoking di tutto rispetto.
Parliamo dei pinguini di salvini, quelli che il ducetto ha deciso di far scendere in campo dopo essersi accorto di aver preso una trambata pazzesca.

Leggi il seguito
Translate »