IL NAUFRAGIO CI DARÀ LA FELICITÀ.

La cultura ci salverà e sarà un nuovo rinascimento. 
“Che notte buia che c’è, povero me, povero me.
Che acqua gelida qua, nessuno più si salverà…”
Cosa sta dimostrando questa emergenza sanitaria, quale conclusioni si possono già fare nel mezzo del cammino di nostra pandemia…

Leggi il seguito

DISEGNARE IL TORMENTO

Un omaggio, questo, ad un grande poeta, scomparso prematuramente il 13 aprile 2019, lasciandoci un patrimonio poetico tutto da scoprire. L’Ingrato oggi consiglia la raccolta poetica “Stanza N.12” che, pagina dopo pagina, ci accompagna dolcemente all’interno di un mondo amaro che spesso si decide di non voler conoscere, quello del malessere psicologico, dei reparti psichiatrici ospedalieri pubblici e privati, in cui si consumano vite umane, troppo spesso abbandonate e volutamente inascoltate.

Leggi il seguito

ARTE E VIDEOGIOCHI – INTRODUZIONE –

In virtù della sua essenza l’arte non si limita, include ed assorbe senza abbandonare alcun tipo di possibile metodo espressivo.
C’è chi sostiene che con l’avvento delle tecnologie moderne il concetto di opera d’arte si sia desacralizzato, rendendo possibile per chiunque o quasi esprimere il proprio fuoco interiore.

Leggi il seguito

UNA GIORNATA DI ARTE E GUSTO NELLE LANGHE

In un giorno freddo di pieno inverno può capitare di aver la necessità di intiepidire l’anima con qualche gratificazione, merce sempre più rara in questi tempi sfacciatamente volgari e mediocri.
Capita di svegliarsi di buon’ora e desiderare di poter sostituire alla dilagante patetica massificazione una differente e più costruttiva chiave emotiva.
Capita anche di agognare quella soave sensazione di leggero ottundimento indotta dai buoni vini e dalla buona tavola e nell’indulgere nell’infinito piacere dell’osservare un’onirico paesaggio, accarezzando con lo sguardo valli e filari infuocati dalle caldi luci del tramonto.

Leggi il seguito

IL BUON LUCIFERO SCRIVE SULLA CARNE UMANA

Noi Ingrati siamo dei vati del caos. Ci attrae tutto quello che è diverso, ciò che non è convenzionale, quello che si contraddistingue per originalità e che aborra il virulento concetto di conformismo. Non potevamo quindi non essere attratti dal mondo del tatuaggio, che lo scorso fine settimana si è dato appuntamento sotto la Mole per dare luogo alla sua massima forma di espressione.

Leggi il seguito
Translate »