DI FRONTE AL ROJAVA – INCONTRO

Vi proponiamo questo incontro in sostegno al popolo Kurdo a nostro avviso fondamentale per comprendere come lo spirito delle donne e degli uomini Kurdi sia quello di combattenti per la libertà e per la pace.
Durante lo svolgimento dei lavori, potrete ascoltare testimonianze “vive” dal Rojava, godere della lettura di poesie particolarmente toccanti.

Leggi il seguito

PARTAGAS CLUB 10, UN AFTER COFFEE DA RE

Il nome del Partagas è sufficiente per indicare uno dei marchi di sigari cubani più pregiati ed apprezzati al mondo. Spesse volte non si ha sufficiente tempo a disposizione per dare le giuste attenzioni alle fini sfumature emotive che il fumo lento è in grado di trasmettere. Una storia fatta di qualità e tradizione che si coniuga oggi con le moderne esigenze di una società che va sempre di corsa.

Leggi il seguito

THE OFFSPRING, PUNK ED ORMONI CARICHI A PALLETTONI

Prendere in mano i primi album dei The Offspring significa fare una lunga passeggiata lungo il viale dei ricordi in un periodo decisamente più spensierato e scevro da responsabilità, caratterizzato da ormoni carichi a pallettoni, un timbro vocale che si fa più grave e dalla discesa delle gonadi comunemente chiamato adolescenza. Benché da quel periodo diversi soggetti soffrano ancora oggi di una forma acuta e tardiva di criptorchidismo sfociata in una grave forma di gentismo, l’ascolto delle maggior parte dei brani della band californiana proietta inevitabilmente indietro nel tempo.

Leggi il seguito

ITALICO NERO, ALLA RADICE DEL GUSTO

Continua il viaggio de L’Ingrato all’interno del gustoso mondo dei sigari aromatizzati e, più in dettaglio, nella gamma degli Ambasciator Italico del Moderno Opificio del Sigaro Italiano. Questa volta la nostra mai paga curiosità ci ha portato a provare la variante Nero, all’aroma di liquirizia. Un aroma senz’altro inusuale che si caratterizza per il suo connotato fresco e giovanile.

Leggi il seguito

L’ORDINE DEI GIORNALISTI NON ACCETTA GLI INSULTI DEI GRILLINI

L’ordine dei giornalisti scende in piazza.
In tutta Italia professionisti, pubblicisti e cittadini si sono riversati oggi in innumerevoli piazze per difendersi dalle becere accuse di questo governo iniquo e pressappochista.
A fronte degli insulti volgari e populisti da parte del M5S non ci può essere che una decisa e diretta presa di posizione a favore del diritto all’informazione ed alla libertà, valori che evidentemente infastidiscono enormemente le compagini al potere.
Di seguito tre interviste sul campo, realizzate da Enrico Cignatta, che hanno lo scopo di definire il punto di vista dell’ordine in Piemonte.
Il nostro punto di vista è ovviamente a favore della libertà, oggi stuprata dallo stesso governo che dovrebbe difenderla.

Leggi il seguito

VIETATO CRITICARE SALVINI

In questi giorni i media hanno dato risalto alla notizia che il felpetta ha querelato un cittadino a causa di alcuni commenti forti che gli sono stati rivolti su Facebook.
Malgrado il punto di vista del querelato sia decisamente in linea con il nostro, siamo dell’avviso che abbia esagerato con il suggerire al felpato di spararsi in bocca, un più formale “dimettit”i sarebbe bastato.
A causa di questo estremo suggerimento, salvini e la lega tutta hanno deciso di chiedere ventimila euro di danni al poveretto.
Ci potrebbe anche stare, così magari incominciano a restituire qualcuno dei danari che hanno perduto e di cui nessuno vuole più parlare, danari che ricordiamo, prima che maroni e salvini diventassero segretari del movimento, erano in cassa.

Leggi il seguito
Translate »