RIVOLUZIONE SCOLASTICA, SALVINI VUOLE PIU’ CARNE DA CANNONE

La cultura è una cosa complessa, la settorializzazione del sapere ci limita e caratterizza, facendoci entrare nostro malgrado in un recinto culturale in cui sentirci protetti ed attorniati di persone che condividono con noi un pensiero, una idea.
Noi ingrati schifiamo questa logica, non siamo armenti da pascere sui campi dell’idiozia ed a coloro che pretenderebbero di toglierci quel senso di superiorità che deriva dall’aver appreso ed accettato che i recinti sono solo per le bestie rispondiamo con un sonoro: “crepa”.

Leggi il seguito

POCHE PALLE, ABOLITE LA DEMOCRAZIA

In seguito alla vittoria, in questa edizione, del “cantante” Mahmood sui social si è scatenato un putiferio.
Uno scannatoio mediatico, pro e contro, insulti, volgarità, frasi razziste, mediocrità, schivo e vergogna.
A noi Ingrati la canzone di Mahmood fa schifo, così come ci fanno schifo anche le altre “canzoni” cantate a Sanremo quest’anno.

Leggi il seguito

TERRAPIATTISTI IN CROCIERA, MA CHE NE SAPEVA MERCATORE.

La regressione cognitiva dell’umanità non ha tuttavia limiti ed oggi, invece di confrontarci con una umanità conscia del nostro posto nell’universo, ci tocca a volte incontrare curiosi figuri che sostengono improponibili posizioni come appunto i Terrapiattisti.
Esseri acefali che sostengono che la terra sia in realtà un disco fluttuante nello spazio, circondato da alte montagne di ghiaccio abitate da temibili guerrieri.
Negano essi persino l’esistenza dell’Australia, chissà poi perché.

Leggi il seguito

SALVINI RIDICOLO E RIDICOLIZZATO

In seguito alla notizia che dopo una cena formale ad Arcore a casa di Silvio Berlusconi, il centro destra italiano pare abbia siglato ufficialmente l’alleanza in vista delle prossime elezioni, un triunvirato composto da Silvio, Giorgia Meloni e salvini.
Una bella fotografia distribuita sui social network in cui i tre posano davanti ad un sontuoso albero di natale è stata considerata da molti il segno della fine delle ostilità tra forza Italia a leiga salviniana.
Niente di più falso.

Leggi il seguito

I TACCHINI DI SALVINI

Oggi è natale, una regalo inaspettato ci giunge dai recessi più sordidi dei social leghisti, a quanto pare due divertenti individui di fede salviniana hanno deciso di attaccarci con la consueta mancanza di destrezza ed acume intellettivo, che li contraddistingue.
Riportiamo di seguito l’intero dialogo epurato dai nomi dei poveretti per evitargli un ulteriore onta (se comunque siete curiosi noi non abbiamo cancellato i nostri nomi…).

Leggi il seguito
Translate »