RE DI UNA DESTRA MORENTE

Cos’è diventata la destra oggi? una mera ombra di quel vigoroso centro destra che dalla fine degli anni 90 fino a circa un decennio fa ha saputo farsi portavoce dell’ideale liberale e moderato, cappeggiato da Silvio Berlusconi questo movimento ha catalizzato l’attenzione dei media per lustri, fino al momento in cui riuscì a portare oltre due milioni di persone a Roma in quello che probabilmente è il più grande evento politico della storia della nazione.

Leggi il seguito

FORZA ITALIA SI SMARCA DAL POPULISMO SALVINIANO

Forza Italia, da sempre favorevole alle grandi opere, per rimarcare l’importanza della Tav ha indetto per sabato 17 novembre una manifestazione alle ore 11 presso Piazza Palazzo di Città di fronte al Comune di Torino per definire inequivocabilmente la posizione del partito nei confronti dell’alta velocità. Questa manifestazione fa eco a quella dello scorso 10 novembre, organizzata dal movimento Si Tav e che ha visto la partecipazione di oltre quarantamila persone provenienti da tutto il Piemonte e da tutta Italia.

Leggi il seguito

UN POPOLO DI EROI SANTI E POLTRONARI

Il fronte del centrodestra che avrebbe resistito a tutto a quanto pare aveva basi marce, e chi è avvezzo a ragionare di politica lo sapeva da sempre.
L’impossibilità di gestire un’alleato (salvini) propenso più alla sua storica alleanza con il movimento 5 stelle piuttosto che a mantenere la linea che aveva deciso con i suoi alleati hanno portato al disfacimento di questa compagine politica come neve al sole.
Tutto questo ovviamente Sivio, uomo di straordinario acume politico, lo sapeva già.

Leggi il seguito

SI PALESA IL SORDIDO DISEGNO LEGA / 5 STELLE

Noi Ingrati da tempo continuavamo a ripetere che votare la lega sarebbe equivalso a votare il pattume grillino.
La storia ci ha dato ragione, oggi i servi di salvini in parlamento hanno votato per la grillina Bernini, fregandosene bellamente del loro elettorato, che scopre oggi di essere stato tradito.

Leggi il seguito

LA FIERA DELLE COMPETENZE

Per decenni non ci si badava più di tanto ;non ci badavano i partiti più tradizionali che proponevano quasi esclusivamente le persone provenienti da scuole di partito oppure quelle collegate e radicate sul territorio con legami più’ o meno limpidi col tessuto sociale ma in grado di farsi conferire consenso e, nemmeno, i partiti più avanguardisti,di rottura col sistema ,che invece privilegiavano persone ritenute coerenti con i loro più spinti ideali.

Leggi il seguito

FORZA ITALIA, SERATA DI SUCCESSO AL TURIN PALACE

Ieri sera si è tenuta al Turin Palace in Via Sacchi un’incontro con i candidati di Forza Italia in cui si è parlato diffusamente del programma elettorale e dei rischi connessi nel continuare a sostenere governi inadeguati a risolvere i pressanti problemi che la nazione sta affrontando.
Enzo Ghigo, Ex Governatore del Piemonte ha presentato i tre principali candidati in Piemonte: Lucio Malan, Paolo Zangrillo e Claudia Porchietto.

Leggi il seguito

SALVINI RIDICOLO E RIDICOLIZZATO

In seguito alla notizia che dopo una cena formale ad Arcore a casa di Silvio Berlusconi, il centro destra italiano pare abbia siglato ufficialmente l’alleanza in vista delle prossime elezioni, un triunvirato composto da Silvio, Giorgia Meloni e salvini.
Una bella fotografia distribuita sui social network in cui i tre posano davanti ad un sontuoso albero di natale è stata considerata da molti il segno della fine delle ostilità tra forza Italia a leiga salviniana.
Niente di più falso.

Leggi il seguito

LEADERSHIP, MA DOVE VAI SE I SOLDI NON LI HAI?

L’obiettivo è capire se le idee possano essere condivise da persone che politicamente hanno l’ardire di schierarsi da una o dall’altra parte di una sempre più inesistente barricata, impostaci da politicanti da quattro soldi e mentecatti poltronari.
La domanda a cui dobbiamo rispondere è: ” A chi è destinata la leadership nel centro destra italiano?”.

Leggi il seguito
Translate »